Lo strato sociale

Mi sto rompendo il cazzo.

Non tollero che la mia terra venga ridotta così ma soprattutto non tollero che ci prendano per il culo. Non bastavano le tristissime vicende legate alla cura con le staminali o alla formazione di buchi neri al Cern, ora un cretino deve dire che i terremoti sono causati dalla popolazione terrestre in movimento e un altro che gli argini dei fiumi crollano per colpa delle tane degli animali.

BenqAgnCEAAOCIy

Basta.

Come già detto, l’Emiliano è una brutta razza: spero davvero che non si incazzi.

Per fortuna la colonna sonora di queste giornate lunghissime mi viene in aiuto: per due giorni consecutivi, nello stesso punto, davanti allo stesso ristorante, LA stazione radio mi ha regalato Battisti, un ottimo modo per sopportare le code infinite. E a casa sfogo parte della rabbia che ho canticchiando gli amici Tsubo, poeti. 

Aspetto che le cose tornino più o meno alla normalità, sperando che smetta di piovere.

Bran